Coordinamento Nazionale Amministratori Immobiliari Professionisti

CONDOMINIO PARZIALE E RIPARTIZIONE DELLE SPESE

Tribunale di Roma, sentenza n. 6674/2020 pubblicata il 28/04/2020 : poiché il Condominio è risultato soccombente nella sua interezza, il riparto deve essere effettuato sempre in base all’art. 1123, comma 1, del codice civile perché, “se il danno viene cagionato da un impianto destinato a servire solo una parte dell’intero fabbricato, il riparto deve essere effettuato, a mente dell’art. 1123 comma 3, del codice civile, solo fra i partecipanti che si servano dell’impianto”. Quindi, nel caso in cui  la tubazione, la cui rottura è causa del danno, serva solo ad una parte dell’edificio, saranno solo i condomini che utilizzano l’impianto a dover essere chiamati al pagamento pro quota dell’onere.